Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
14 settembre 2012 5 14 /09 /settembre /2012 16:46

Ciò che succede adesso con fegato e rene, sarà possibile anche con polmone, intestino e pancreas. Infatti, è stata definitivamente approvata in Senato la normativa per il trapianto parziale di questi tre organi tra esseri viventi. Ora la legge, la quale è un'ulteriore deroga all'articolo 5 del codice civile, ossia quello che vieta di disporre del proprio corpo quando vi sia una diminuzione permanente dell'integrità fisica, dovrà essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale. “Solo allora”, comunica Alessandro Nanni Costa, direttore del Centro Nazionale Trapianti, entusiasta del lavoro del Parlamento, “il Consiglio superiore di sanità potrà mettere a punto, ascoltando anche le indicazioni del Cnt, un regolamento attuativo specifico e i criteri a cui dovranno rispondere i centri che vorranno ottenere l'autorizzazione per questo tipo di interventi”. Per questa operazione sarà necessario qualche mese e poi il Ministero della Salute (o il Ministero insieme alle Regioni, ancora non è chiaro) potrà rilasciare le autorizzazioni ai centri ritenuti idonei, e dare dunque il lasciapassare a questa procedura. 

trapianto_pancreas.jpg

Nel caso del trapianto di polmone coloro che ne trarreranno più vantaggi saranno i bambini colpiti da malattie genetiche come la fibrosi cistica, per motivi soprattutto dimensionali. Cosa vuol dire lo spiega Nanni Costa, usando parole molto semplici che chiariscono il succo del discorso: “la porzione di polmone che può essere espiantata senza creare un danno al donatore è abbastanza piccola, anche perché diversamente dal fegato questo organo non ricresce. Chi può trarre beneficio da una porzione piccola è principalmente un bambino, al quale questo intervento però può salvare la vita”. Evidenzia il direttore del Centro Nazionale Trapianti che tali interventi potranno non essere moltissimi, tuttavia saranno sicuramente molto significativi. I pazienti in lista d'attesa per un polmone, infatti, devono solitamente aspettare all'incirca due anni e mezzo prima di ricevere un organo e molti non sopravvivono all'attesa: la mortalità tra i bambini in lista d'attesa, per esempio, è fissata sul 15 per cento.

fonte: http://www.galileonet.it/articles/50532298a5717a59f700002a

Condividi post

Repost 0
Published by mediavertigo - in Rimedi
scrivi un commento

commenti

Mara 09/14/2012 22:23

Ma che bella notizia che mi dai...

monica c. 09/14/2012 17:50

ma chissà perché fino a ora non erano consentite!

Tiziana 09/14/2012 17:49

Ben vengano le innovazioni che possono dare una marcia in più alla salute.

Other Articles

boulevardbroken.jpg

Una grande band di punk/pop americano: Green Day --->>> link

 

henry 200

Henry: l'elegante gazzella dell'Arsenal --->>> link

 

baudelaire.jpg

Il poeta maledetto Baudelaire --->>> link

 

medicina1.jpg

Pensiamo alla...Salute: i Forum --->>> link

 

films.jpg

Recensioni di molte pellicole cinematografiche --->>> link

 

construction.jpg

Fai un 'Project Work' per un Master o un Corso --->>> link

 

tecnologia-amica.jpg

Presentazione di prodotti tecnologici --->>> link

 

pino_scotto_rocktv.JPG

Tutti i video del guru rocker Pino Scotto --->>> link

 

musica.jpg

Articoli su artisti e gruppi musicali --->>> link

 

belabela.jpg

Le bellezze dello spettacolo: Belen, Folliero e altre --->>> Belen e altre bellezze della tv.

Calendari sexy --->>> I mitici calendari di MAX.

Cerca Nel Blog

MEDIAvertigo...altrove

vertigosublogger.jpg

http://mediayankees.blogspot.com - link

Film-TeleFilm-Partite - link

Archivi

ZANOX 1

Hotel Holidays a 129 Euro invece di 300. Risparmi il 57% (468962)

Sprintrade Network