Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
16 ottobre 2012 2 16 /10 /ottobre /2012 15:38

Quando si fuma in macchina si commette un vero e proprio attentato alla salute dei passeggeri. Anche se il finestrino è aperto o l'aria condizionata è accesa, per colpa delle 'siga' infatti i livelli di smog nell'abitacolo decuplicano in media. Se il guidatore è un fumatore accanito le concentrazioni di particolato arrivano addirittura a centuplicare. Sul totale dei tabagisti coinvolti nel test, cinque consumavano più di un pacchetto da venti sigarette al giorno, sette da 10 a 19 sigarette al dì e gli altri meno di 10.

 

In generale, chi fumava in auto tendeva a creare una forma di ricambio dell'aria, ma in tutti i viaggi monitorati a un certo punto veniva superato il livello di 'allarme rosso' fissato dall'Oms in 25 microgrammi di polveri fini per ogni metro cubo d'aria. In ogni caso, il livello di polveri sottili sale molto al di sopra dei limiti raccomandati dall'Organizzazione mondiale della sanità, con gravi rischi soprattutto per la salute dei bambini. A lanciare il campanello d'allarme sul 'fumo passivo' in auto è un gruppo di studiosi scozzesi facenti parte dell'Università di Aberdeen, autori di una ricerca apparsa su Tobacco Control.

fumatrici.jpg

L'effetto delle sigarette fumate durante un viaggio in auto è stato misurato in passato anche in Italia, in particolare dagli scienziati dell'Istituto nazionale tumori di Milano che ogni anno, in occasione della Giornata mondiale senza tabacco del 31 maggio, con una serie di esperimenti e simulazioni mostrano ai ragazzi delle scuole gli effetti negativi del fumo su ambiente e salute. Quello scozzese, però, è descritto come lo studio più importante mai svolto fino ad adesso sullo smog da fumo in automobile. L'esperimento è durato 3 giorni e ha coinvolto 17 guidatori, di cui 14 fumatori, per un totale di 104 viaggi in auto di durata variabile da 5 a 70 minuti (27 minuti in media), tra l'ovest della Scozia e l'est dell'Inghilterra. Utilizzando un detector specifico, gli autori hanno misurato una volta al minuto le concentrazioni di particolato sottile nell'area posteriore dell'auto, la zona passeggeri, all'altezza della testa di un bimbo. 

fumatrici2.jpg

Di 83 viaggi è stato possibile analizzare i livelli di particolato sottile, e in 34 di questi il guidatore non fumava. Ebbene, da una media di 7,4 microgrammi di polveri per metro cubo d'aria nei viaggi no-smoking, si passava a una media di 85 microgrammi/metro cubo nei viaggi in cui si fumava, con punte di 385 microgrammi/m3 e perfino di 880 a seconda del numero di sigarette fumate.

fonte: http://www.tgcom24.mediaset.it/salute/articoli/1064568/sigaretta-in-auto-smog-alle-stelle.shtml

Repost 0
Published by mediavertigo - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento
16 settembre 2012 7 16 /09 /settembre /2012 18:52

renaultplavid.jpg

In anteprima assoluta, vi mostriamo la versione extended dello spot della Nuova Renault Mégane: si tratta di un'auto che, grazie ai motori Energy, permette di percorrere ben 1700 km con un solo pieno.

http://mediayankees.blogspot.it/2012/09/renault-uninsolita-sorpresa-dal.html

Non basteranno più le dita di una mano per contare i giorni che sono passati dall'ultima volta che vi siete fermati dal vostro benzinaio di fiducia!

Scoprite la nuova SL Mégane Runaway collegandosi al sito web http://www.renault.it/gamma/promozioni/index.jsp#/1/65

Invece, il filmato della campagna Plavid si trova al link qui sotto, e sarei felice se lo guardaste, grazie in anticipo :-)

link       http://mediayankees.blogspot.it/2012/09/renault-uninsolita-sorpresa-dal.html

Repost 0
Published by mediavertigo - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento
26 agosto 2012 7 26 /08 /agosto /2012 14:04

Un team di ricercatori provenienti da Israele e il Regno Unito ha scoperto come raddoppiare l’energia prodotta dagli oceani del pianeta attraverso nuovi metodi per predire la potenza delle onde. I ricercatori dell’Università di Exeter, nel Regno Unito e Università di Tel Aviv in Israele sono riusciti infatti ad ottimizzare l’estrazione di energia del 100% rispetto ai classici sistemi per creare elettricità dalle onde del mare. Il risultato è una tecnologia molto più efficiente e quindi più competitiva. L’energia marina attualmente non competitiva sul commercio rispetto al solare o all’eolico senza sovvenzioni. E mentre sono stati fatti significativi progressi in questo settore della ricerca, gli scienziati erano in grado di garantire la durata dei dispositivi, che possono essere danneggiati dall’ambiente marino, particolarmente difficile. Nel corso di questa ricerca, gli scienziati sono stati capaci di migliorare questi aspetti oltre che di incrementare l’efficienza nella cattura dell’energia dalle onde.

motondoso.jpg

Gli scienziati hanno affrontato il problema di prevedere con precisione la potenza della prossima onda e rispondere estraendo da essa la massima energia. Essi hanno puntato sugli “assorbitori a punto”, particolari dispositivi di galleggiamento con parti che si muovono in risposta alle onde. Essi sono capaci di produrre energia meccanica che si trasforma in elettrica. Secondo i ricercatori, gli assorbitori a punto sono più efficienti nella quantità di energia che producono se la loro risposta corrisponde da vicino alla forza delle onde. E mentre studi precedenti si erano focalizzati sull’aumento di questo rendimento, il loro studio ha voluto aumentare l’efficienza del dispositivo nel prevedere e controllare le forze interne del dispositivo dovuto alle prossime onde. Hanno quindi sviluppato un sistema che dà il dispositivo la possibilità di estrarre la massima quantità di energia prevedendo le onde in arrivo. Quindi i dati permettono ad un programma di controllare attivamente la risposta necessaria per un’onda di dimensioni specifiche. La probabilità che il dispositivo venga danneggiato è diminuita in quanto risponde in modo appropriato alla forza della prossima ondata. Il risultato, quindi, è che il dispositivo non deve essere spento durante condizioni atmosferiche estreme come tempeste o forti mareggiate, mentre ora è necessario farlo per preservare i dispositivi da danni irreparabili.

fonte: http://gaianews.it/green-economy/energie-alternative-nuova-tecnica-raddoppia-energia-da-moto-ondoso-24986.html

Repost 0
Published by mediavertigo - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento
2 gennaio 2012 1 02 /01 /gennaio /2012 03:46

468x60_vp-converse

ecologia_tetto.jpgChe il fotovoltaico fosse la fonte di energia rinnovabile più vicina ai cittadini era chiaro da tempo. Che potesse diventare addirittura gratuita, incentivi a parte, era una scommessa. Quasi vinta: l’idea è semplice e consiste nel proporre ai cittadini italiani di affittare alle compagnie energetiche i propri tetti, che verranno così destinati all’installazione di impianti fotovoltaici. Il progetto, già attivo in Olanda e Belgio, parte in Italia attraverso i contratti SoleMio di Sorgenia e Roof it di Enfinity, società internazionale di origine belga. È proprio la compagnia belga a sottolineare sul proprio sito la potenzialità dell’idea: «se tutti i tetti in Italia fossero occupati da pannelli solari, una sola giornata di sole sarebbe sufficiente per produrre energia solare per tutto il paese, per un anno intero». Il programma Roof It, ad esempio, prevede la cessione del diritto di superficie del proprio tetto, per 25 anni, alla multinazionale Enfinity, la quale realizza a proprie spese l’impianto fotovoltaico dietro il corrispettivo di un canone in denaro oppure in energia. Solitamente il meccanismo prevede la scelta da parte del consumatore tra tre tipi di soluzioni: una volta ceduto in affitto il tetto alla compagnia energetica prescelta, il cliente decide quale corrispettivo ottenere in cambio, che può variare tra una quota in denaro, energia o un accordo sulla sistemazione del tetto al termine degli anni di comodato d’uso. Un comune cittadino potrebbe dunque arrivare ad avere un impianto ad energia rinnovabile sulla propria casa, riducendo i costi in bolletta tra il 30% e il 50%, senza aver affrontato alcuna voce di spesa. La grande sfida è infatti quella di spostare l’attenzione del progetto dalle grandi aziende, proprietarie di capannoni e grossi edifici, ai cittadini del Belpaese: l’affitto di un tetto può avvenire anche se la disponibilità di spazio consente l’installazione di un semplice impianto fotovoltaico da 3 Kilowatt, che equivale al consumo medio di una famiglia. La soluzione SoleMio di Sorgenia, per citare un’altra opportunità, prevede, allo scadere dei 20 anni del comodato d’uso, il trasferimento della proprietà dell’impianto alla famiglia che lo ha ospitato. Un ottimo incentivo per i destinatari dell’eco-“regalo”, dato che gli impianti fotovoltaici garantiscono una resa che certamente va a diminuire negli anni, ma si mantiene conveniente molto oltre i 20-25 anni nei quali l’impianto è garantito. Per iniziare ad orientarsi e capire se la propria abitazione possa offrire un livello di irraggiamento adeguato è meglio affidarsi agli specialisti del settore. In ogni modo, per farsi un’idea veloce sulle potenzialità solari del tetto di casa, sul sito Enfinity è possibile compilare un modulo con i dati della propria dimora, in modo da ricevere un prospetto per l’eventuale impianto. In Svezia, inoltre, hanno ideato un innovativo software, Sees - Solar Energy from Existing Structures, in grado di calcolare con precisione la resa solare del tetto di ciascun edificio le cui coordinate siano state inserite nell’apposito programma.

FONTE: http://gogreen.virgilio.it/b2b/news/fotovoltaico-affittare-tetto-casa-produrre-energia_4985.html   link

Sneakers 468x60

Repost 0
Published by mediavertigo - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento
27 dicembre 2011 2 27 /12 /dicembre /2011 17:39

alta-velocita-cina.jpgA Qingdao, in Cina, a circa 800 chilometri da Shanghai, è stato presentato il treno più veloce del mondo. Si tratta di un prototipo di treno ad alta velocità in grado di raggiungere i 500 chilometri all'ora. Supererà l'attuale treno più veloce del mondo, sempre cinese, che viaggia a 350 km/orari. Il treno è formato da sei carrozze ipertecnologiche e dotate di ogni comfort all'interno. L'esterno è stato realizzato con materiali plastici, fibra di carbonio e lega di magnesio, per ridurre il peso e favorire la velocità. Attenzione anche nei confronti del design: il treno vuole riprodurre la forma di un'antica spada cinese. In meno di dieci anni la Cina ha costruito la più grande rete ferroviaria ad alta velocità del mondo. Secondo i media internazionali, l'inaugurazione del nuovo treno più veloce del mondo fa parte di un programma governativo che ha lo scopo di migliorare i sistemi di trasporto del Paese.

FONTE: http://viaggi.virgilio.it/reportage/asia/cina-inaugurato-treno-piu-veloce-mondo.html   link

Prenota online i voli economici eDreams!

Repost 0
Published by mediavertigo - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento
22 dicembre 2011 4 22 /12 /dicembre /2011 17:36

Peugeot ha scelto Rio de Janeiro per creare un evento eccezionale, che riunisce una combinazione di tecnologie mai utilizzate insieme fino ad oggi, per creare, in anteprima rispetto al lancio, un riscontro mondiale intorno alla Nuova 208.


Lo show spettacolare ha avuto luogo in piazza Cinelandia a Rio de Janeiro, luogo simbolo della cultura e della vita sociale della città carioca, lo scorso 8 dicembre in serata davanti a migliaia di spettatori.

Repost 0
Published by mediavertigo - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento
21 dicembre 2011 3 21 /12 /dicembre /2011 01:29

Prenota online i voli economici eDreams!

manga_auto.JPG

TI SORPRENDO CON UN MANGA.
A guardarla bene non si riesce a capire se sia uscita da un Manga o da un film di fantascienza. Forse da entrambi. Lei è la Micro Commuter concept, e anche se potrebbe sembrare l'ennesima provocazione messa in scena all'Ipertecnologico salone di Tokyo, in realtà è una visione seria della mobilità urbana firmata Honda. Seria ma per un futuro di là a venire. Intendiamoci. Le linee da robottino e l'abbondanza di plastiche lavorate lasceranno molto probabilmente spazio a materiali più adatti alle battaglie sulle strade di tutti i giorni e a un design meno estremo. Con la tecnologia sempre in primo piano però, vero e irrinunciabile marchio di fabbrica.

PICK UP DA 5 STELLE.
A vederli in città, i pick-up sembrano più fuori posto persino dei pick-up muscolosi. Con un bel Labrador che abbaia sul cassone pieno di legna o con tre mountain-bike, in giro per le colline marchigiane o toscane, fanno molto America e diventano immediatamente cool. Peccato che, da noi, non sia ufficialmente possibile utilizzarli anche per il tempo libero. Se ne vendono circa 7-8 mila l'anno, una nicchia che potrebbe raddoppiare in un attimo se non ci fosse l'obbligo di immatricolarli come autocarri e usarli solo per motivi professionali. Costo: 25-38 mila euro.

 

FONTE: http://www.imagebam.com/image/d45bd7165578663   link

Spartoo - Spazio privilegio

Repost 0
Published by mediavertigo - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento
3 dicembre 2011 6 03 /12 /dicembre /2011 15:03

google-maps-satellite.jpgIn quante occasioni ci è capitato di perderci nei meandri di un centro commerciale o tra un corridoio e l'altro di un aeroporto mentre, trolley alla mano, eravate alla disperata ricerca del vostro gate o del deposito bagagli? Tante, forse, ma anche in questi casi, la tecnologia può ricorrere in aiuto. Da pochi giorni, infatti, Google ha lanciato sul mercato statunitense e su quello nipponico un aggiornamento di Google Maps che comprende le mappe di grandi magazzini, aeroporti e grandi stazioni ferroviarie. Al momento la nuova versione è pensata esclusivamente per smartphone e tablet che hanno installato il software Android. Ma l'azienda promette per i prossimi mesi ulteriori novità e di aggiungere altre mappe di edifici pubblici e privati. I gestori interessati non dovranno fare altro che dare il loro consenso alla mappatura. Un modo, dunque, per orientarsi anche in luoghi chiusi dove è spesso difficile trovare la giusta direzione. Come per il tradizionale Maps, un puntino azzurro indica la posizione dell'utente nello spazio e gli consiglia il percorso più veloce per trovare il bar preferito, il negozio di souvenir o la toilette. Il tutto in pochi minuti, senza perdere tempo davanti a un pannello esplicativo difficile da interpretare o dover chiedere informazioni all'addetto di turno. E quando ci si sposta da un piano all'altro l'interfaccia si aggiorna automaticamente. Gli sviluppatori hanno ottenuto questo risultato usando un approccio analogo a quello di My Location per gli spazi esterni ma modificato in modo tale da mappare anche gli interni.
Con il progetto alle battute iniziali, Google ha avviato una partnership con vari marchi commerciali, aeroporti e stazioni ferroviarie negli Stati Uniti e in Giappone: Macy's, Ikea, con i gestori degli scali internazionali di San Francisco, Chicago e Narita e con la compagnia ferroviaria del Sol levante Tokyu. Ulteriori sviluppi per ampliare l'offerta del servizio sono attesi nei prossimi mesi. Tuttavia, non è ancora dato a sapere se la nuova versione di Google maps verrà allargata anche ai prodotti di Apple come iPhone e iPad e ai computer. Se Google agisce sul fronte "mappe", i concorrenti di certo non restano a guardare. Circa un mese fa Microsoft ha annunciato la nuova versione dell'applicazione Bing mobile per iPhone e Android. Maps/List Split View consentirà di abilitare una visualizzazione dinamica sulle mappe con tanto di lista dei punti di interesse aggiornata in tempo reale durante il viaggio. Senza dimenticare la funzione Click to share che consente di condividere sui maggiori social networks i risultati di una ricerca o di inviarli via sms.

a cura di lorenza castagneri

FONTE: http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/12/03/news/google_maps_aeroporti-26016172/   link

Accion_728x90

Repost 0
Published by mediavertigo - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento
25 novembre 2011 5 25 /11 /novembre /2011 17:50

Ale Camicie a 65 Euro invece di 131. Risparmi il 50% (587563)

Sync è il nuovo sistema di Ford, sviluppato in collaborazione con Microsoft, che permette di poter interagire con il proprio autoveicolo senza distrarsi dalla guida; come avere un copilota virtuale che semplificherà ogni singola azione, grazie al riconoscitore vocale, creato col contributo di Nuance Communications, e ad un dizionario di 10000 parole che permettono di non dover parlare “meccanicamente”.

Park Hotel il Poggio a partire da 129 € (614087)

Repost 0
Published by mediavertigo - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento
1 settembre 2011 4 01 /09 /settembre /2011 10:04

Scopriamo una metodologia rivoluzionaria per eliminare qualsiasi rigatura dalle nostre automobili: la penna anti-graffio.

La penna anti-graffio ("Smart Pen") è un piccolo strumento rivoluzionario prodotto negli USA che si candida a diventare la definitiva soluzione per cancellare righe e graffi dalla propria automobile in pochissimi secondi.

Purtroppo, a volte accade accidentalmente di graffiare il paraurti o lo specchietto della propria automobile durante una manovra oppure può capitare di ritrovarsi con la carrozzeria rigata per colpa di atti vandalici. Per evitare di recarsi da certi carrozzieri che richiedono cifre salate anche per cose banali, sarà conveniente ricorrere alla metologia della "Smart Pen".

Il suo utilizzo è comodo e pratico: infatti, basta passare la punta dell’applicatore sul graffio e lasciare asciugare per qualche minuto. La tecnologia Smart Pen non si limita a cancellare graffi e righe, ma riempie questi segni, sigillandoli e proteggendoli dalla corrosione.

La punta di una "penna" Smart Pen è fornita di un regolatore a pressione che le consente di adattarsi a ogni tipologia di superficie. Portiere, cofani e specchietti sono gli elementi di un'automobile in cui risulta molto utile l'applicazione di una penna anti-graffio.

Questa speciale "penna" si può utilizzare sulle superfici di tutte le automobili, di tutti i colori e su tutti i modelli. Il prodotto è dotato di un attestato di garanzia che ne certifica l'alta qualità.

Si può utilizzare anche per le motociclette.

La penna anti-graffi per l'auto
Repost 0
Published by Flemmy Yankees - in Accessori e Ricambi
scrivi un commento

Other Articles

boulevardbroken.jpg

Una grande band di punk/pop americano: Green Day --->>> link

 

henry 200

Henry: l'elegante gazzella dell'Arsenal --->>> link

 

baudelaire.jpg

Il poeta maledetto Baudelaire --->>> link

 

medicina1.jpg

Pensiamo alla...Salute: i Forum --->>> link

 

films.jpg

Recensioni di molte pellicole cinematografiche --->>> link

 

construction.jpg

Fai un 'Project Work' per un Master o un Corso --->>> link

 

tecnologia-amica.jpg

Presentazione di prodotti tecnologici --->>> link

 

pino_scotto_rocktv.JPG

Tutti i video del guru rocker Pino Scotto --->>> link

 

musica.jpg

Articoli su artisti e gruppi musicali --->>> link

 

belabela.jpg

Le bellezze dello spettacolo: Belen, Folliero e altre --->>> Belen e altre bellezze della tv.

Calendari sexy --->>> I mitici calendari di MAX.

Cerca Nel Blog

MEDIAvertigo...altrove

vertigosublogger.jpg

http://mediayankees.blogspot.com - link

Film-TeleFilm-Partite - link

Archivi

ZANOX 1

Hotel Holidays a 129 Euro invece di 300. Risparmi il 57% (468962)

Sprintrade Network