Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 settembre 2012 5 21 /09 /settembre /2012 19:53

Sicuramente non avranno avuto le poltrone dei giorni odierni, ma i dentisti in Europa erano presenti già 6.000 anni or sono. A svelarlo è la scoperta di una mandibola con un dente otturato con cera d'api del periodo Neolitico, rinvenuta nei pressi di Lonche, in Slovenia. Stando ai ricercatori coordinatori da Giovanni Caldara, Federico Bernardini e Claudio Tuniz dell' Abdus Salam International Centre for Theoretical Physics (Ictp) di Trieste, i quali hanno svolto le analisi, infatti la cera d'api presente nel dente sarebbe stata inserita a scopi terapeutici, cioè per alleviare il dolore proveniente da una frattura dentale. Lo studio, cui hanno preso parte anche gli scienziati del Sincrotrone Elettra, del Museo di Storia Naturale e dell'Università di Trieste, della Sapienza Università di Roma, di Innova e della Seconda Università di Napoli, è stato pubblicato sulla celebre rivista scientifica 'Plos One'. 

ll canino malato dell’Uomo di Lonche non è l’unico dente interessante rinvenuto sinora: sei anni fa da una necropoli neolitica in Pakistan furono estratti alcuni molari, le cui corone erano state incise da un dentista dell’epoca, mentre un dente artificiale – forse usato come protesi - è stato rinvenuto in un cimitero egiziano.

ceradapi_neolitico_denti-copia-2.jpg

Adoperando metodologie di raggi X ad alta risoluzione, datazione al radiocarbonio, spettroscopia a infrarossi, e microscopia a scansione, gli scienziati sono riusciti a determinare che il dente appartenesse a un uomo di età compresa tra i 24 e i 30 anni vissuto circa 6500 anni fa. “Questa scoperta forse è la più antica testimonianza di pratiche dentistiche preistoriche in Europa e il più antico diretto esempio di otturazione terapeutica per alleviare il dolore rinvenuta finora”, ha dichiarato Bernardini commentando l'avvenuta ricerca. Anche se non la più antica in assoluto per quel che concerne le attività dentistiche, ha aggiunto Tuniz: “Evidenze di pratiche più precoci di questa sono state scoperte qualche anno fa in un cimitero vecchio di 9000 anni, in Pakistan”. 

Il fossile – l'Uomo di Lonche, custodito nel Museo di storia naturale di Trieste - non è uno scheletro completo. Ciò che resta di lui è solo la porzione sinistra della mandibola, che porta ancora inseriti due premolari, i primi due molari e un canino, organi assai informativi se opportunamente analizzati.

fonte: http://www.galileonet.it/blog_posts/505c412ba5717a2b97000073

Condividi post

Repost 0
Published by mediavertigo - in Storia e Filosofia
scrivi un commento

commenti

Mara 09/22/2012 23:15

triste a chi toccava andarci

monica c. 09/21/2012 20:11

chissà che male!

Other Articles

boulevardbroken.jpg

Una grande band di punk/pop americano: Green Day --->>> link

 

henry 200

Henry: l'elegante gazzella dell'Arsenal --->>> link

 

baudelaire.jpg

Il poeta maledetto Baudelaire --->>> link

 

medicina1.jpg

Pensiamo alla...Salute: i Forum --->>> link

 

films.jpg

Recensioni di molte pellicole cinematografiche --->>> link

 

construction.jpg

Fai un 'Project Work' per un Master o un Corso --->>> link

 

tecnologia-amica.jpg

Presentazione di prodotti tecnologici --->>> link

 

pino_scotto_rocktv.JPG

Tutti i video del guru rocker Pino Scotto --->>> link

 

musica.jpg

Articoli su artisti e gruppi musicali --->>> link

 

belabela.jpg

Le bellezze dello spettacolo: Belen, Folliero e altre --->>> Belen e altre bellezze della tv.

Calendari sexy --->>> I mitici calendari di MAX.

Cerca Nel Blog

MEDIAvertigo...altrove

vertigosublogger.jpg

http://mediayankees.blogspot.com - link

Film-TeleFilm-Partite - link

Archivi

ZANOX 1

Hotel Holidays a 129 Euro invece di 300. Risparmi il 57% (468962)

Sprintrade Network